top of page

Creazione di un'illustrazione: quando contattare un illustratore

Quanto tempo prima contattare l'illustratore per l'opera che vogliamo commissionare? In questo articolo diamo alcune indicazioni e consigli per capire quando contattare un illustratore e non rischiare di perdere l'occasione giusta.



Quanto prima dovete contattare l'illustratore?


Avete individuate l'illustratore che vi interessa e con uno stile adatto al lavoro che vogliamo commissionare: quando è meglio contattarlo? Quanto tempo prima rispetto alle tempistiche e scadenze del progetto?


Per capirlo è importante rispondere ad alcune domande:

  • qual è la deadline entro la quale serve l'illustrazione esecutiva?

  • quanto è richiesto/conosciuto l'illustratore che abbiamo individuato?

  • quanto è necessario che sia proprio lui/lei il professionista ingaggiato?



Scadenza per l'illustrazione esecutiva

La domanda fondamentale è: quando serve l'illustrazione esecutiva?

Considerando che il lavoro da commissionare sia di una illustrazione non troppo complessa (per composizione e definizione del concept), per esperienza possiamo dire che in media il tempo necessario per la produzione di un'immagine illustrata è di circa 3-4 settimane. In questo intervallo di tempo consideriamo compresi gli accordi di ingaggio (definizione della quotazione economica e dell'accordo contrattuale), la creazione degli sketch, un numero standard di rework e la realizzazione dell'illustrazione definitiva.


Se l'opera commissionate è invece piuttosto complessa - ad esempio per questioni di costruzione dell'immagine stessa o per la definizione del brief o delle reference di progetto - o se ad essere complessa, ad esempio, è la definizione dell'accordo - il calendario di produzione può sensibilmente allungarsi.

Come abbiamo già spiegato in un altro articolo, è importante riuscire fornire un buon briefing al professionista: un brief chiaro e preciso può far risparmiare una grande quantità di tempo.


Se poi il progetto coinvolge anche altre fasi di lavorazione (stampa, allestimento, spedizione, etc) che devono avere scadenze specifiche, diventa fondamentale essere tempestivi nel recruiting dell'illustratore, soprattutto se l'illustratore chiamato in causa è piuttosto richiesto. Assicurare al disegnatore le condizioni per poter lavorare con tempistiche adeguate al lavoro creativo, gioverà al progetto in modo fondamentale.


Se poi le scadenze si sovrappongono o coincidono con festività o ricorrenze imprescindibili, è importante muoversi con largo anticipo. Ad esempio, periodi come quello natalizio, sono affollati di deadline per tutti i players della catena produttiva. In occasioni come quelle di fine anno è essenziale essere tempestivi.



Fama dell'illustratore

Se il professionista che vogliamo coinvolgere è molto conosciuto, probabilmente sarà anche molto richiesto. Di conseguenza questo significa che i tempi di attesa per essere inseriti nel suo progress lavori saranno mediamente lunghi. C'é quindi il rischio che contattarlo uno o due mesi prima della deadline sia già troppo tardi per riuscire a ingaggiarlo.


Se avete già un progetto e una deadline chiari, non temete di contattare con largo anticipo il professionista: avrà più tempo per organizzare la sua agenda e inserire il vostro progetto in calendario. Lavorare con tranquillità e con un calendario rilassante gioverà a tutti.



Opzione unica o alternativa?

Quanto è importante che sia proprio quello l'illustratore per il vostro progetto? Il suo nome è imprescindibile, o può essere sostituito con un altro professionista all'altezza? Tanto più tenete al suo ingaggio, tanto prima è importante muoversi per contattarlo e prendere accordi per confermare l'attività.


Poter definire il prima possibile l'accordo economico, che preveda magari anche un anticipo economico, consente di bloccare per fermare la sua agenda e confermare la disponibilità.


Comentarios


Iscriviti alla newsletter
bottom of page